Del tempo

Predica il nostro Magister:

Mulier, venit hora et nunc est, quando veri adoratores adorabunt patrem in spiritu et veritate

Questo sta scritto nel Vangelo di san Giovanni. Dal lungo discorso prendo solo una paroletta. Nostro Signore disse: «Donna, verrà il tempo, ed è proprio ora, in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità, e tali adoratori il Padre cerca».

Notate la prima paroletta che dice: «Il tempo verrà, ed è proprio ora». Chi vuole adorare il Padre, deve trasportarsi nell’eternità col suo desiderio e con la sua fiducia. C’è una parte più alta dell’anima, che sta elevata al di sopra del tempo, e che non sa niente del tempo e del corpo. Tutto quel che è avvenuto da mille anni – il giorno che fu mille anni or sono – è nell’eternità non più lontano del momento in cui sono ora; ed anche il giorno che verrà tra mille anni, o tanto lontano quanto tu puoi contare, non è più lontano, nell’eternità, di questo momento in cui sono ora.

Così dovevano vivere le prime comunità cristiane, narrate dagli Atti degli apostoli. Strappando gocce d’eternità nel tempo. L’eterno celato è porta d’uscita e assieme colonna portante del tempo, muta spiegazione dell’inesauribile, ciclico arrancare dell’anima trascinantesi dietro un cadavere che chiamiamo uomo.

Eppure ciò non basta. Lo sa bene Paolo nel tacere esplicitamente, nelle sue prediche, quanto avvenne nello squarcio abbagliante che gli accecò gli occhi. Non è un caso se la comunità che doveva essere perfetta è subito divisa da nuove, ripetute, violazioni di una legge abolita. Non ne fanno pur parte, non hanno ricevuto anche loro lo Spirito, Anania e Saffira (At 5, 1-11)?

Il proseguire dello scandalo a dispetto dell’esaudimento. Ecco perché il tempo non soltanto è proprio ora, tasto su cui preme il Magister, ma anche verrà. Non si esaurisce nel solo microcosmo dell’uomo nell’Evo l’escatologia. Soltanto un anticipo spezzato dalla Croce ci è stato rivelato.

La Rivelazione intera, in spirito e verità, può essere accarezzata dal vertice della nostra anima. Impresa eroica e tanto più pericolosa in un millennio in cui è difficile distinguere quali Principati e quali Potestà regnano sui cieli del mondo. Verità sarà per intero soltanto nel Giorno in cui, secondo vie la cui comprensione ancora è preclusa, tempo ed eterno saranno aboliti e, assieme, Uno.

Annunci

2 pensieri su “Del tempo

  1. Proprio oggi mi sono imbattuto nel passo: “Perché nell’ora che non immaginate, il Figlio dell’uomo verrà.” (Matteo 24,44)
    Ci dev’essere un significato superiore di quell’ “Ora che non immaginate”, che trascenda tanto l’interiorità che la storia.

    Nell’attesa, però, è nell’interiorità che è più prudente cercare:
    “Nessuno può porre un fondamento diverso da quello che già vi si trova, che è Gesù Cristo. E se, sopra questo fondamento, si costruisce con oro, argento, pietre preziose, legno, fieno, paglia, l’opera di ciascuno sarà ben visibile: la farà conoscere quel giorno che si manifesterà col fuoco, e il fuoco proverà la qualità dell’opera di ciascuno. Se l’opera che uno costruì sul fondamento resisterà, costui ne riceverà una ricompensa; ma se l’opera finirà bruciata, sarà punito: tuttavia egli si salverà, però come attraverso il fuoco. Non sapete che siete tempio di Dio e che lo Spirito di Dio abita in voi? Se uno distrugge il tempio di Dio, Dio distruggerà lui. Perché santo è il tempio di Dio, che siete voi.” (1Cor 3,11-17)

    • Lorica del cristiano è la parola di Paolo. Dice bene il Magister: “Chi vuole adorare il Padre, deve trasportarsi nell’eternità col suo desiderio e con la sua fiducia”. Deve.

      La secolare disputa sulla salvezza per fede o per opere, in fondo, si risolve qui. Le fede è fondamento dell’opera e l’opera è frutto della fede.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...